L’importanza della Mastoplastica Additiva

Chirurgo Plastico Catania - Dott Sergio Curreri Mastoplastica Additiva

La Mastoplastica Additiva è tra gli interventi maggiormente praticati in chirurgia estetica. Perché? Scopriamone tutti i segreti!

La Mastoplastica Additiva è uno degli interventi più praticati in chirurgia estetica. Ciò è giustificato dal fatto che questa tipologia di intervento permette di far superare a tante donne il complesso di avere un seno piccolo, asimmetrico, o leggermente cadente e svuotato. Questa tipologia di intervento, infatti, permette di aumentare il volume, rendere i seni simmetrici, e, quindi, migliorare l’armonia delle proprie forme, ritrovando, al contempo, stima e fiducia in se stesse, ripristinando le forme perse a seguito di dimagrimento, gravidanze, o, semplicemente, perché non si è mai avuto un seno adeguato per star bene con se stesse.

Questa tipologia di intervento, come accennato poc’anzi, è adatto, quindi, anche a persone che hanno un seno cadente (ovviamente con dei limiti che è necessario valutare!) utilizzando delle protesi con una forma particolare. Grazie a questa tecnica innovativa, pertanto, non sarà necessario effettuare una Mastopessi, e, quindi, aver più cicatrici del necessario.

Per sottoporsi a questo genere di intervento bisogna, comunque, aver raggiunto la maggiore età, tranne che l’operazione non si renda necessaria per una malformazione congenita o acquisita che sia riconosciuta come tale (es. seno tuberoso o asimmetria importante).

Ad oggi, non esistono vere e proprie alternative alla Mastoplastica Additiva se non il Lipofilling, ovvero prendere del grasso da una zona corporea e innestarlo a livello del seno. Questa tecnica, però, non consente aumenti volumetrici importanti, ma, soprattutto, non è una tecnica che può dare una buona prevedibilità di riuscita, quindi non è una alternativa paragonabile agli impianti mammari.

RICHIEDI ORA UN CONSULTO!
SIAMO A TUA DISPOSIZIONE PER OGNI INFORMAZIONE!
VAI
Menu